Progetto di domotica per disabili nel Piceno

Primo nella graduatoria regionale, il progetto “Intelligent Building Automation for Disabled’s Home” si pone l’obiettivo di migliorare la qualità della vita delle persone disabili garantendo comfort e sicurezza nelle abitazioni.

Tutto questo è possibile grazie ad un insieme di tecnologie e sistemi complessi atti a fornire un miglioramento nell’automazione e una semplificazione delle operazioni di controllo, e di monitoraggio degli spazi abitativi delle persone portatrici di handicap.

Il progetto è sostenuto da quattro aziende del Piceno: Proietti Planet (capofila), Restart Scarl, Iside Cooperativa sociale di Ascoli Piceno e T.M. Italia di Folignano.

Centro di ricerca di riferimento per lo sviluppo delle soluzioni tecnologiche innovative è il Parco Scientifico e Tecnologico Tecnomarche.

L’Associazione “La Meridiana Onlus” agirà invece come mediatore rispetto alle specifiche esigenze degli utenti.

Grazie all’attuazione da parte della Regione Marche di un piano di intervento sulla ricerca, innovazione e competitività dei settori produttivi, mediante il bando avente per oggetto “Intervento di Supporto al trasferimento tecnologico attraverso la promozione di nuove conoscenze e competenze” è stato possibile fornire un contributo pari a circa 600mila euro.

{lang: 'it'}

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Leggi altro da: domotica disabili
Domotica e assistenza ai disabili, si sviluppa il progetto Superhando

3 milioni di euro. E' questa la cifra stanziata dalla Giunta regionale di Cagliari per realizzare il "Centro per la...

Close