20 Aprile 2024

domotica_internetPer collegare in rete telecamere, elettrodomestici, impianti audio/video occorre un hub, ovvero un centro informatico controllabile dal video-telecomando.

La domotica permette di monitorare il controllo sia interno che esterno della propria abitazione, tramite pc e di ricevere avvisi in caso di problemi alla rete elettrica, idrica oppure perdite di gas.

E’ inoltre possibile ricevere avvisi di allarme in caso di intrusione nella casa, controllare l’accensione/spegnimento automatico di luci ed elettrodomestici a scelta, per un corretto risparmio energetico.

Il video-telecomando dispone di un sistema operativo Windows, che connesso ad un sito internet di previsioni meteo è capace di regolare autonomamente il climatizzatore, per godere sempre della giusta temperatura all’interno dell’appartamento.

I telecomandi svolgono inoltre la funzione di lettori di schede di memoria e visualizzatori immediati di foto.

Per chi ritiene Internet ancora un mezzo poco sicuro per la propria privacy è giusto sottolineare che tutte le aziende produttrici di impianti domotici, tendono a far circolare le nostre informazioni su connessioni sicure, e le schede fornite per i video telecomandi sono totalmente estraibili per una sicurezza reale.

I costi di queste innovative tecnologie domestiche variano, rimanendo comunque poco elevati: alcuni modelli partono dai 5.000 eurocirca, fino ai 10.000 euro circa.

L’utilità di questi sistemi di controllo è tangibile poichè sono in grado di garantire elevato livello di comfort, sicurezza e comodità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *