21 Luglio 2024

letocrono-scheda-releUna casa intelligente ha bisogno di un software all’altezza, in grado di rendere il più semplice possibile l’interazione tra uomo e macchina, tra l’utente e il sistema domotico applicato alla sua abitazione.

Proprio con questo obiettivo, la Carol Software ha prodotto LetoCrono, un software in grado di gestire la home automation in modo più semplice rispetto agli altri dispositivi in commercio nonché ad un prezzo inferiore.
LetoCrono dispone di una piccola scheda relè, con ingressi multipli e isolati, dai costi contenuti, che consente un controllo automatizzato di tutti i dispositivi della casa, in modo intuitivo e con approccio visuale.

Perché secondo i produttori di LetoCrono, la casa è davvero intelligente se resa concretamente fruibile al cliente, che riesce così a goderne appieno; lo scopo è dunque quello di andare incontro al maggior numero di persone, anche quelle non particolarmente inclini alla tecnologia.
Per raggiungere lo scopo il software, come rete per trasferire i comandi tra i moduli utilizza una rete Ethernet, per cui è compatibile con i vari sistemi operativi da Windows, a Machintosch a Linux e tra breve sarà disponibile anche per iPhone.

Per informazioni: www.letocrono.com

8 thoughts on “LetoCrono, il software per tutti

  1. Il costo del software non è per niente inferiore ad altri rispetto alle capacità dello stesso, anzi è carissimo. Infatti è estremamente limitato in quanto gestisce esclusivamente le sue schede ed in modo ancora troppo grezzo. Non è possibile gestire un ricaldamento, cosa essenziale per una automazione della casa. Non ha una programmazione tmporale su fasce orarie a livello settimenale. Si può solamente impostare una data di inizio ed una di fine dell’intervento (cosa alquanto inutile). La grafica è fissa e non è possibile personalizzarla. Ogni elemento di controllo inserito viene posto in automatico all’interno della schermata e non si può spostarlo nemmeno di posizione.
    Da ultimo, ma estremamente importante, le schede fornite non hanno alcuna certificazione in materia di normative vigenti (CE, RhoS, ecc.)e non viene nemmeno fornito un datasheet con le specifiche dettagliate.

  2. Mi stavo gettando a capofitto a comprare questo letocrono in versione comprensiva di scheda ma dopo aver letto il commento di Roby si sono raffreddati gli animi e di parecchio pure.
    Non immaginavo tante limitazioni nè tantomeno avevo tenuto in considerazione alcune cose tipo la questione dell’assenza del timer o l’impossibilità di personalizzazione di alcune cose.
    In definitiva un grazie a Roby, forse mi ha evitato un cattivo acquisto.

  3. Tutto sommato non è male come idea ma deve ancora essere parecchio sviluppata. Puoi comunque scaricare la demo dal sito ufficiale e provare tu stesso simulando tutto senza alcuna scheda collegata. Poi mi saprai dare anche un tuo parere.

  4. Ho fatto l’esperienza suggerita da Roby, e’ purtroppo ho verificato i limiti, alemno della verisone odierna.
    Per l’acuqisto penso sia necessario attendere po’.

  5. LetoCrono tramite l’elemento ingresso analogico relazionato ad una scheda con ingressi analogici può misurare temperature, corrente e tutto ciò che si può convertire in una tensione variabile da 0 a 10 volt.
    E’ un generatore di logiche capace di controllare molte schede contemporaneamente.
    Con il server integrato apre anche le porta a tutti gli sviluppatori che possono inviare comandi per controllarlo dai propri software.
    Sono d’accordo che il software è in fase di evoluzione.
    Per quanto riguarda il costo, non mi sembra che il pacchetto completo costi poi così tanto.
    Ho visto PLC con bus proprietari da 1200 euro!!!

  6. Io lo sto provando e penso che lo acquisterò anche perché ho sentito telefonicamente gli sviluppatori e mi sembrano molto disponibili e pronti a migliorare il prodotto.
    Inoltre il prezzo mi sembra molto concorrenziale.
    Farò ulteriori test e vi darò una completa recensione
    Stay tuned.
    Saluti

  7. Per ANTONIO
    Se ti possono interessare ho una scheda a 4 in/out ed una ad 8 con ingressi analogici, acquistate da Letocrono + licenza software e expander per più schede. Le ho solo usate su banco per fare qualche prova ma non fanno al caso mio e sto cambiando sistema. Possiamo accordarci sul prezzo. Ti potrei regalare la licenza originale del software.

  8. Per tutti…
    Ho comprato la scheda LC-HW8A scheda relè con interfaccia di rete con a bordo: 8 Relè da 10A 277VAC, 4 Ingressi opto isolati, 4 ingressi Analogici + Software + Contenitore DIN…
    Totale 323 euro iva compresa.
    Installata per monitorare forno di asciugatura che a causa della qualità della fornitura Enel ad ogni temporale andava in blocco!!! Il software LETOCRONO V.2.4.06 Beta è installato su una piccola macchina virtuale. Tempo impiegato per collegare la scheda e creare l’ambiente di controllo… un sabato mattina!!!
    Non sono un programmatore ma un semplice elettricista.
    L’assistenza è ottima e con la versione definitiva sarà possibile, tra tante altre cose, inviare una email legata al cambio di stato di un elemento… o al superamento di una soglia prefissata (es. temperatura sup. 200 °C).
    PS
    Io mi collego con il mio cellulare HTC via Explorer e se necessario riavvio i ventilatori e/o chiudo/apro le saracinesche di ingresso aria.
    Ok mi sono allungato troppo… cmq per 320 euri nn ho trovato di meglio…
    Ciao a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *