14 Aprile 2024

lampadina1Assicurato il sostegno da parte del Ministero dell’Università e della Ricerca, il progetto del distretto domotico è sempre più vicino alla sua realizzazione.

Si tratta di un progetto importante, probabilmente che si realizzerà nel nord della regione Marche e si prefigge di integrare i nuovi impianti domotici, con i materiali di costruzione innovativi, sistemi tecnologici di ultima generazione ed elettronica d’avanguardia, con l’obiettivo di garantire il massimo comfort dei clienti e la massima accessibilità alle abitazioni, soprattutto da parte di target specifici della popolazione come gli anziani e i disabili.

Al convegno Distretto della Domotica, il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, ha assicurato una piena e fruttuosa collaborazione tra Università, enti di ricerca, piccole e medie imprese specializzate nonché realtà produttive di alta qualità.

L’assessore alle Attività Produttive, Fabio Badiali sostiene che l’iniziativa sarà in grado di potenziare le realtà già in corso e di pensare a nuovi sistemi produttivi da esportare nel resto d’Italia e anche all’estero, intersecando la realtà del centro tecnologico con l’Agenzia per la Terza Età, per migliorare la qualità della vita.

Per portare avanti il progetto, la Regione Marche ha costituito un consorzio pubblico-privato, cui partecipano diversi soggetti promotori della ricerca e dell’innovazione, l’Università Politecnica delle Marche e la Meccano Group, una società consortile senza scopo di lucro, a maggioranza privata, formata tra le altre dalle più importanti realtà industriali del settore della tecnologia domotica.
La copertura finanziaria del progetto, che ammonta a 50 milioni di euro, sarà equamente suddivisa tra il Ministero dell’Università e della ricerca e la Regione Marche.

2 thoughts on “Il progetto di casa intelligente nelle Marche

  1. Ciao, io ho sentito che in provincia di Parma, in un paesino in montagna, hanno costruito una casa che sarà una sorta di dimostrazione pratica della domotica. la ditta che l’ha fatta si chiama Vividomotica e sul suo sito http://www.vividomotica.it spiega meglio questa idea. Centra con questo progetto delle Marche?

  2. Ciao Tina,

    prendendo spunto dal tuo commento, abbiamo deciso di approfondire il progetto della casa domotica di Parma, puoi trovare l’articolo qui: https://www.casa-domotica.com/a-parma-inaugurata-la-casa-domotica/

    Ritengo comunque che i due progetti siano ben distinti: quello nelle Marche è volto a creare in futuro un distretto abitativo che segua le normative consigliate dalla domotica, mentre quello di Parma è una vetrina per la Casa Domotica, già realizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *