21 Luglio 2024
Come abbiamo già avuto modo di appurare, la domotica non si occupa solo di tecnologia per le nostre case, ma produce anche dispositivi e congegni per aiutare le persone con limitata autonomia, come anziani e ai disabili, riducendo le loro difficoltà. Ecco alcuni esempi di dispositivi particolarmente utili.

personalpager

Come abbiamo già avuto modo di appurare, la domotica non si occupa solo di tecnologia per le nostre case, ma produce anche dispositivi e congegni per aiutare le persone con limitata autonomia, come anziani e ai disabili, riducendo le loro difficoltà.
Ecco alcuni esempi di dispositivi particolarmente utili.

Easy Rider, consente di collegare diversi dispositivi ad infrarossi e la carrozzina ad un telecomando, sul cui display, l’utente visualizza e sceglie le varie funzionalità nel menù.
È possibile impostare diverse modalità di accesso, dirette e a scansione.
Il dispositivo Easy Rider può funzionare in modo autonomo o essere impiantato sulla carrozzina, attraversi i suoi cablaggi originali e può controllare un telefono e il mouse del computer.
Consente dunque al soggetto una maggiore indipendenza a livello motorio e anche intellettuale.

Personal Pager è un dispositivo di chiamata a distanza, un trasmettitore, che consente di chiedere aiuto anche ad una distanza di 70 metri, richiamando l’attenzione dell’ambiente circostante con un suono o una vibrazione.
Viene alimentato a batterie e può essere applicato alla cintura del soggetto o posto in un ambiente e può essere azionato direttamente dalla persona in difficoltà o da un sensore che avverte del pericolo imminente.

Il Multitelecomando permette alle persone che hanno difficoltà a muoversi o sono costrette ad una mobilità limitate di controllare diversi carichi per loro impegnativi, quali apertura e chiusura di porte, finestre, tende oppure di regolare l’impianto d’illuminazione e di comandare gli elettrodomestici.
Il controllo ambientale del Multitelecomando è completato dalla funzione della teleassistenza.

Easy by Voice è un dispositivo di controllo attraverso comandi vocali e indipendente dalla voce del soggetto utilizzatore; può occuparsi anche di comandi complessi, attraverso azioni in sequenza che vengono racchiusi in un comando.
E’ un congegno impostato sul telefono, quindi riesce a tenere sotto controllo le telecomunicazioni della casa, quindi telefoni, citofoni e le chiamate d’emergenza, il tutto con il comando vocale.
Un’ulteriore comodità del sistema Easy By Voice è che può essere usato da più di una persona anche nella stessa casa.

Turny Mobil è un dispositivo che permette a chi non può utilizzare braccia o mani, di girare le pagine di un libro o di un giornale. Un tasto, detto sensore, aziona un braccio meccanico oscillante con l’estremità adesiva che permette di sfogliare il libro in avanti e all’indietro.
E’ prevista anche la versione montata su un carrello che consente la lettura anche a persone a letto.

ATR permette alle persone con problemi di udito di sentire il proprio telefono e distinguerlo dagli altri, in ogni condizione ambientale, anche le più difficili; si tratta infatti di una speciale suoneria elettronica potenziata, con controllo di volume e di tono particolari.

Fonte: www.disabili.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *