14 Aprile 2024

eyetrackingEcco un altro esempio di impiego di sistemi domotici nel sociale.

I simulatori di mouse,  stati appositamente studiati per permettere anche a persone con difficoltà a controllare il movimento del mouse e dei tasti.
Esistono mouse speciali come i trackball, che sono fissi, sistemato su di una base, che poggia sul piano di lavoro, si tratta in sostanza di una palla, che il soggetto muove in funzione dei comandi che vuol dare al cursore e i tasti hanno dimensioni maggiori dei tradizionali, così da facilitarne l’utilizzo.

Ne esistono di più tipi a seconda delle caratteristiche dell’utente, si va da quelli azionabili con un tocco di un pannello verticale a quelli che si attivano tramite una leva o movimento del capo.

Eye tracking è un sistema di puntamento specifico, che sfrutta i movimenti oculari, in casi di gravissima immobilità, pensiamo a malattie degenerative e invalidanti come la SLA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *